LAME ROSSE


– LAME ROSSE –

UN ANGOLO DI CAPPADOCIA NEL CUORE DEI SIBILLINI


PARTENZA: Località Villa di Montaldo – Cessapalombo (Mc)

DATI TECNICI: Km 22 – Dislivello 1200 – Impegnativo

PERIODO MIGLIORE: da aprile a novembre



DESCRIZIONE

Un bel giro alla scoperta di un dei posti più celebrati dei Sibillini: le Lame Rosse

Partiamo da Villa di Montaldo e subito dura salita in direzione del Monte Petrella.
Dopo 3/4 km si lascia la ripida forestale per imboccare il sentiero per le Lame Rosse (segnalato sulla sinistra)
Il sentiero (qualche pezzo a spinta e in parte esposto) taglia tutto il fianco della montagna e, a strapiombo sulle gole del Fiastrone, si spinge fino in prossimità delle Lame Rosse.
Per raggiungere le Lame Rosse (segnalazioni sul posto) è necessario lasciare il sentiero principale e risalire a piedi per qualche centinaio di metri. La fatica sarà ampiamente ricompensata dallo spettacolo offerto da questo luogo unico nel suo genere.
Proseguiamo su sentiero in direzione del Lago di Fiastra e con vari strappetti in salita  raggiungiamo il Belvedere prima (bel panorama sul lago e sui Sibillini) e la borgata di Fiegni dopo.
Dall’abitato di Fiegni prendiamo la forestale che, ripida nel tratto iniziale,  sale fino alla vetta del Monte Fiegni.
Dalla vetta del Monte Fiegni inizieremo la lunga discesa in direzione del Monte Petrella (sentiero delle carbonaie) fino al punto di partenza.

Buona pedalata!!!!

VARIANTE
per la versione classica con partenza da Fiastra vedi qui

ATTENZIONE
Le lame rosse fanno parte di di un ecosistema molto fragile e delicato.
Si raccomanda di lasciare le mtb lungo il sentiero a valle e proseguire
a piedi lungo il ghiaione che conduce sotto le lame rosse.


MAP


TRACCIATO GPS

You may also like...

1 Response

  1. MelaniT scrive:

    Drive up above the town to the village of Fiastra for great views from the castle and the delicious food at Rifugio Il Trebbio . Also the gorge below the dam Gola del Fiastrone is impressive. Try to take the detour to Lame Rosse where you can visit red sandstone pinnacles that teeter above you like something from the Arizona desert.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *