SENTIERO DEL CAPRETTO


– SENTIERO DEL CAPRETTO –


PARTENZA: Località Vallato – Gabella Nuova – Sarnano (Mc)

DATI TECNICI: Km 20 – Dislivello 750 – Medio

PERIODO MIGLIORE: da aprile a novembre



DESCRIZIONE

Un bel itinerario ai margini del Parco Nazionale dei Monti Sibillini.
Partiamo da Vallato (frazione di Sarnano) e imbocchiamo la forestale che sale a San Liberato.
Giunti a San Liberato (fonte con l’acqua) proseguiamo tagliando il fianco della  montagna fino a Monastero. Poco prima dell’abitato di Monastero imbocchiamo sulla sinistra la strada imbrecciata che sale fino a Prati di Ragnolo. La salita è lunga ma non presenta grandi difficoltà. Molto bello è il panorama sulle selvagge Gole del Fiastrone.
Giunti ai Prati di Ragnolo iniziamo a scendere in direzione est e, tagliando sui prati, arriviamo all’imbocco del Sentiero del Capretto (non molto visibile). Nelle giornate più limpide la vista spazia fino al mare Adriatico.
Da qui una bellissima discesa nel bosco, un single trek di circa 4 km con tornantini, roccia e radici all’inizio, più veloce e su fondo in terra alla fine.
Il sentiero finisce sopra l’Abbazia di San Liberato. Da qui faremo rientro fino al punto di partenza.

Buona pedalata!!!


MAP


TRACCIATO GPS

You may also like...

5 Responses

  1. DAX scrive:

    Comunico che la strada che da san liberato porta a Monastero è Franata.

    • SibilliniBikeMap scrive:

      Noi siamo abbiamo fatto quel tratto un paio di mesi fa. La frana c’era già e riguardava una 15ina di metri di strada. Scendendo dalla bici si riusciva a passare facilmente. E’ peggiorata ancora?

  2. SibilliniBikeMap scrive:

    AGGIORNAMENTO DEL 01/07/2018
    Confermiamo la presenza di una frana piuttosto importante nel tratto tra San Liberato e Monastero. Si riesce a passare lato monte ma con attenzione.

  3. stefano scrive:

    Scusate vorrei sapere se il sentiero del capretto è tutto percorribile (idem da San Liberato-Cesarello in poi per rientrare a Vallato. Grazie

    • SibilliniBikeMap scrive:

      Buongiorno,
      non ci risultano problemi circa la percorribilità del sentiero del capretto.
      Tuttavia dobbiamo segnalare una grossa frana nel tratto tra san liberato e monastero.
      Si si riesce a passare lato monte con attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *