VAL DI PATINO


– VAL DI PATINO –


PARTENZA: Visso (Mc)

DATI TECNICI: Km 55 – Dislivello 2400 – Medio

PERIODO MIGLIORE: da maggio a ottobre



DESCRIZIONE

Un gran bel giro a confine tra Marche e Umbria.

Si parte da Visso e si imbocca poco fuori dal paese la bella forestale che sale fino alle pendici del Monte Cardosa.
Giunti a Costa Cavolese, una piccola sella a quota 1495 slm, si abbandona la comoda forestale e si imbocca un’antica pista di transumanza che prosegue sulle creste in direzione sud. La pista sale costantemente per uno svariato numero di km.
Superato il Monte delle Rose si abbandona la pista principale e si imbocca il sentiero che da Forca di Giuda si cala nella bella Val di Patino.  La discesa è lunga ma mai troppo impegnativa.
A fondo valle, nei pressi di Forca d’Ancarano, si prosegue in direzione nord imboccando il sentiero Benedettino che a mezza costa taglia tutta la Valle Castoriana fino a Sant’Eutizio.
A Sant’Eutizio inizia la dura salita fino al Valico di Collescille.
Giunti in quota si prosegue calandosi nella valle di Visso. La discesa fino al paese è lunghissima e non presenta particolari difficoltà.

Buona pedalata!!!!!

VARIANTE BREVE: per una variante breve con partenza e arrivo su Campi Vecchio vedi qui


MAP


TRACCIATO GPS

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *