THE BIG ONE

FIASTRA, 04/07/2015

VENTI ORE PER SOGNARE AD OCCHI APERTI


Tanto è stato il tempo necessario per completare insieme a Giuseppe Testa il Grande Anello dei Sibillini (G.a.s.) in forma integrale.

Partiti con i favori della luna piena, ci siamo lasciati alle nostre spalle anche il 136esimo km quando la successiva luna era di nuovo alta.

Ora che abbiamo finito, mi fermo a ripensare a quegli immensi spazi, al freddo della notte, alla pelle bruciata dal sole, all’alba e al tramonto, ai tanti pensieri che si sono succeduti nella mia mente.
Mi commuovo con lacrime di gioia ripensando alle emozioni provate , alla paura di non riuscire, alla sofferenza, alla speranza, all’orgoglio di avercela fatta, al mio angelo custode che non ha mai smesso di indicarmi la giusta via.

Non siamo a conoscenza di altre persone che fino ad ora abbiano tentato questa impresa. Pertanto è ragionevole ritenere di essere stati i primi ad averla realizzata.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *