FORESTA DI SAN GERBONE


PARTENZA: Acquasanta Terme (Ap)

DATI TECNICI: Km 44 – Dislivello 1600 – Impegnativo

PERIODO MIGLIORE: da maggio a ottobre



DESCRIZIONE

I Monti della Laga sono il regno delle rocce in arenaria, di ripidi pendii e di valli
strette segnate da ruscelli e cascate. La natura ha dato origine ad estesi ed
importanti boschi, raggiungibili con fatica, ma in grado di premiare ogni sacrificio.

La Foresta di San Gerbone è una delle poche foreste rimaste in Italia.
Forma un ecosistema unico e per questo le viene riconosciuto un alto valore scientifico e ambientale.

Partiamo da Acquasanta Terme e con 4/5 km di asfalto raggiungiamo Umito.

Proseguiamo per una sterrata che si addentra nel bosco. Saliamo costantemente
fino a svalicare  nel versante del Rio Castellano.  Raggiunto il crinale della montagna
bellissimo è il paesaggio, sempre molto selvaggio. L’orizzonte visivo spazia alternando immense
foreste a profonde valli. Da posizione di assoluto privilegio possiamo ammirare Macera della Morte.

Iniziamo a scendere seguendo la lunghissima sterrata Maularo-Collefrattale fino a San Giovanni.
Ripreso l’asfalto, avanziamo verso la frazione di San Martino e, dopo essere risaliti
sino al valico di San Paolo, faremo ritorno sul versante di Acquasanta.

Buona pedalata!!!


MAP


TRACCIATO GPS


Questo sito è totalmente gratuito e sempre lo sarà.
Tuttavia, se ritieni utili le informazioni messe a disposizione, allora considera l’ipotesi di fare una piccola donazione:
sarebbe un sostegno attivo e concreto per il mantenimento e il costante aggiornamento del sito.


You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *