MARCHE TRAIL , si conclude con un successo la prima edizione 2018

Si è concluso nello scorso weekend il Marchetrail, il primo evento di cicloturismo unsupported nelle Marche che ha visto protagonisti 150 partecipanti provenienti da tutta Italia e anche dall’estero.
Un percorso non sempre facile che ha messo alla prova i pionieri di questa avventura portandoli dal mare alla montagna attraversando le  caratteristiche colline marchigiane. Un lungo viaggio alla scoperta di borghi e territori che per molti di loro erano sconosciuti.
Davvero entusiasti i commenti a caldo ma soprattutto quelli che stanno giungendo in questi giorni, commenti che parlano di paesaggi mozzafiato, accoglienza, amicizia, buon cibo e divertimento. Molta soddisfazione anche per gli organizzatori che hanno saputo portare nelle Marche un modo alternativo di fare sport  e turismo.
Per la cronaca, primo arrivato Luca Petrinka che ha completato l’intero percorso di 400 km (circa 9.000 mt dislivello) in appena 28 ore; molto bravi anche Daniele Modolo e Stefano Viotto che sono riusciti a rimanere sotto le 35 ore. Tra le donne d’acciaio Ausilia Vistarini e Laura Ceccon che entrambe sono rimaste sotto le 45 ore.

Al fine di promuovere il territorio gravemente colpito dal sisma, il comitato organizzativo sta lavorando per rendere il percorso permanente e quindi fruibile tutto l’anno.
A breve sul sito www.marchetrail.it saranno disponibili regolamento e la lista dei check point per il riconoscimento dell’ufficialità.

Foto : Matteo Dunchi Photograpy

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *