MALPASSO

La toponomastica dei Monti Sibillini è ricca di nomi inquietanti molto spesso legati a leggende misteriose o storie cruente.
Pizzo del Diavolo, Cima del Redentore, Passo Cattivo, l’Infernaccio, Forca di Giuda, laghi di Pilato sono solo alcuni degli esempi riportati nelle mappe geografiche. La stessa montagna da cui prende nome l’intera catena montuosa, la Sibilla, prende nome dalla maga che secondo la leggenda popolare viveva in una grotta poco sotto la vetta.
Malpasso o Malopasso, per definizione luogo sinistro ed ambiguo, è un passaggio roccioso che dall’altopiano di Castelluccio sale fino ai pascoli d’alta quota. Un luogo pericoloso che, fin dai tempi più remoti, l’uomo era costretto ad attraversare per soddisfare le proprie necessità di vita.

20190713_092312 (FILEminimizer)

malpasso 13 07 19 002 (FILEminimizer)

malpasso 13 07 19 049 (FILEminimizer)

malpasso 13 07 19 059 (FILEminimizer)

malpasso 13 07 19 063 (FILEminimizer)

malpasso 13 07 19 081 (FILEminimizer)

malpasso 13 07 19 099 (FILEminimizer)

malpasso 13 07 19 158 (FILEminimizer) malpasso 13 07 19 171 (FILEminimizer)

malpasso 13 07 19 220 (FILEminimizer)

malpasso 13 07 19 239 (FILEminimizer)

malpasso 13 07 19 273 (FILEminimizer)

malpasso 13 07 19 378 (FILEminimizer)

malpasso 13 07 19 323 (FILEminimizer)

malpasso 13 07 19 354 (FILEminimizer)

malpasso 13 07 19 352 (FILEminimizer)

malpasso 13 07 19 383 (FILEminimizer)

malpasso 13 07 19 389 (FILEminimizer)

 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *