IL PIZZO


– IL PIZZO –


PARTENZA: Montefortino (Fm)

DATI TECNICI: Km 33 – Dislivello 1700 – Impegnativo

PERIODO MIGLIORE: da giugno a ottobre


il pizzo 3


DESCRIZIONE

Ultima propaggine della Priora verso il mare Adriatico, il Pizzo è un formidabile balcone panoramico sulle valli dell’Ambro e del Tenna e punto privilegiato d’osservazione sul Balzo Rosso che in tutta la sua bellezza si erige di fronte.

Da Montefortino saliamo a Rubbiano e oltrepassiamo le strette Gole dell’Infernaccio.

Risaliamo duramente la val di Tenna fino quando, a quota 1500, abbandoniamo la mulattiera per imboccare un sentiero che troviamo sulla destra.

Il sentiero taglia il fianco meridionale del Berro e della Priora e, tutto a spinta,  sale a quota 1800 fino al casale Pantanelli.

Superato il casale Pantanelli,  iniziamo un traverso di buona ciclabilità e, in progressione, ci lasciamo alle spalle i casali della Priora (prima) e delle Murette (dopo).

Mantenendoci sulla cresta Est della Priora, scorgiamo un evidente sentiero che porta fino al Pizzo.

Dopo una doverosa sosta, lasciamo il Pizzo e iniziamo a scendere sul versante dell’Ambro. La discesa,  lunga ed piuttosto impegnativa, richiede attenzione su qualche tratto esposto. Entrati nel bosco è necessario superare i postumi di una vecchia valanga prima di intercettare il sentiero cai n. 224 che scende lungo i prati di Vetice.

A Vetice seguiamo le indicazioni del Grande Anello fino alla Roccaccia da dove agevolmente raggiungeremo il punto di partenza.

Buona Pedalata!!!

ATTENZIONE
Si tratta di un percorso cicloalpinistico lungo e molto impegnativo. Richiede esperienza su ambienti montani d’alta quota.  

I recenti divieti imposti dal Parco hanno interdetto il transito alle MTB in tutta l’area della Priora e del Pizzo fino ai Prati Porfidia.
Chiunque decida di percorrere questo itinerario lo fa a proprio rischio e pericolo.


MAP


TRACCIATO GPS

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *