Category: Area montana di Norcia e della Valle Castoriana

AREA MONTANA DI NORCIA E DELLA VALLE CASTORIANA


:

Dal punto di vista geografico l’area si colloca nella parte sud-occidentale del Parco, a confine tra Marche, Umbria e Lazio.

E’ luogo di raccordo tra realtà paesaggistiche assai diverse: in pochissimi chilometri si passa dalle colline della bellissima Umbria alle cime più alte dei Monti Sibillini con numerose vette che superano i 2000 metri di altezza.

Al suo interno si aprono vasti altopiani, tra i più grandi d’Italia: le piane di Santa Scolastrica e le più famose Piane di Castelluccio.

.

La città più importante in questa regione è Norcia, di origini molto antiche, che alla spiritualità unisce il fascino della natura, le meraviglie dell’arte e il piacere della famosa gastronomia locale (norcineria ossia da Norcia). Per ricco patrimonio artistico, ambientale e culturale è stata inserita nella lista de “I Borghi più Belli d’Italia”.  Tra le strette vie i turisti passeggiano incuriositi dalle tipiche botteghe che vendono ogni genere.

.

Castelluccio di Norcia è un minuscolo borgo  che si trova in posizione isolata, a 1452 mt slm, al centro di un grande altopiano che porta il suo nome. Il paese, che alla fine del 2008 contava solo 8 abitanti fissi, è posto in cima ad un rilievo, in posizione dominante su tutte le piane. Le anguste stradine salgono e scendono portando ai diversi livelli dell’abitato. Le case, addossate le une alle altre, sembrano volersi difendersi vicendevolmente dalle avversità della natura.

Tra fine maggio e la metà di luglio, l’altopiano di Castelluccio è testimone di un evento di particolare importanza, la Fioritura.

Per diverse settimane le piane si trasformano in un mosaico di colori offrendo ai visitatori uno spettacolo unico al mondo e di impareggiabile bellezza.

L’economia del paese è strettamente legata alla pastorizia e alla povera agricoltura d’alta quota. Il turismo è presente tutto l’anno, sia nel periodo estivo, sia in quello invernale. Negli anni il piccolo borgo è divenuto il punto di riferimento per chi ama l’escursionismo, il parapendio, la mountain bike,  ma anche trekking e passeggiate a cavallo. Numerose sono le possibilità di fare escursioni: da quelle più semplici lungo le piane a quelle più impegnative, in alta quota, destinate a escursionisti più preparati ed esigenti.

.

La Valle Castoriana è il collegamento tra Norcia e la Valnerina. La valle si presenta come una costellazione di minuscoli borghi medioevali arroccati sul fianco della montagna. Le numerose abbazie, tra loro collegate da un antico Cammino Benedettino, sono ancora oggi testimonianza di spiritualità e culto religioso. Anche qui, una fitta rete di sentieri ben segnalati offre infinite possibilità di escursioni a piedi e in mountain bike.


GLI ITINERARI NELLA ZONA: