Category: Area montana del Potenza e dell’Esino

VALLE DEL POTENZA E DELL’ESINO


L’area è molto vasta e si presenta con un territorio molto variegato. Si passa da paesaggi montani a quelli più dolci che caratterizzano la collina marchigiana.

L’Alta Valle del Potenza e dello Scarzito si estende dal Passo del Cornello fino alle gole di Pioraco. Il paesaggio, tipicamente montano, è molto bello e selvaggio in entrambi i versanti della vallata. Lo scenario che si presenta è quello di valli ancora incontaminate, appartate e per questo ancora ricche di tradizioni. Salendo di quota gli orizzonti diventano sempre più ampi con spettacolari viste aeree fino ai vicini Monti Sibillini.
I rilievi alternano fasce boschive a vaste praterie utilizzate per il  pascolo. La cima più alta è quella del Monte Pennino che supera i 1500 mt di altitudine. L’altopiano di Montelago viene considerato uno dei luoghi più affascinanti dell’appennino umbro-marchigiano. Con lo scioglimento della neve le acque superficiali scivolano dal piano superiore a quello inferiore. Nel periodo primaverile i numerosi inghiottitoi non riescono a smaltire le acque di deflusso cosicchè si assiste alla formazione temporanea di un bellissimo lago appenninico.
La primavera con le sue fioriture e l’autunno con i suoi mille colori sono di sicuro i periodi migliori.
Chi visita questa zona può scoprirne la bellezza di una natura incontaminata grazie a una fitta rete di sentieri perfettamente segnalati e gestiti dal Comprensorio Turistico dell’Alta Valle del Potenza e dello Scarzito.

La Bassa Valle del Potenza  si caratterizza per un territorio prevalentemente collinare con rilievi che difficilmente superano i 1000 mt di altitudine. Particolarmente interessante è la Riserva Naturale del Monte San Vicino con la splendida faggeta di Canfaito e il caratteristico borgo di Elcito.

La Valle dell’Esino si estende dalle sorgenti dell’Esino fino alla Gola della Rossa. Alterna paesaggi montani a paesaggi collinari dominati dalla sagoma solitaria del Monte San Vicino.
Nella zona di Esanatoglia sono stati ripristinati molti degli antichi sentieri che con il tempo erano andati perduti. La zona dunque si presenta come un vero e proprio paradiso per gli amanti della mtb e, più in generale, delle attività sportive all’aria aperta.


GLI ITINERARI NELLA ZONA:

sasso-forato 0

SASSO FORATO

– SASSO FORATO– PARTENZA: Matelica (Mc) DATI TECNICI: Km 40 – Dislivello 1250 – Medio PERIODO MIGLIORE: da aprile a novembre DESCRIZIONE Itinerario molto bello e di soddisfazione nel versante occidentale di Monte San Vicino. Partendo da Matelica si...

panorama dai prati di monte gemmo 0

I PRATI DI MONTE GEMMO

– I PRATI DI MONTE GEMMO – PARTENZA: Pioraco  (Mc) DATI TECNICI: Km 35 – Dislivello 1200 – Medio PERIODO MIGLIORE: da marzo a dicembre DESCRIZIONE L’itinerario molto panoramico, offre scorci davvero molto belli sull’appennino umbro-marchigiano, sulla valle...